Latest

Le aziende, l’innovazione e i leader di domani   In un contesto di mercato in cui l'innovazione tecnologica è così veloce, strategica e determinante, ci siamo chiesti se gli attuali responsabili dei dipartimenti tecnici...
Più di 100 aziende italiane e multinazionali hanno firmato il Manifesto per l’Occupazione femminile  - presentato a Roma il 12 settembre scorso e proposto da Valore D.   Il documento programmatico in 9 punti individua...

Il Gruppo ECI si incontra e discute di GDPR

Il Gruppo ECI – di cui Eurosearch è il Partner italiano – ha tenuto il consueto incontro annuale la settimana scorsa, radunando i Partner da tutto il mondo. Come sempre, è stata l’occasione perfetta per riallacciare rapporti, valutare il lavoro svolto ad oggi e pianificare i prossimi passi per il Gruppo in termini di crescita e cooperazione in termini di incarichi a livello internazionale.
Sono stati affrontati diversi temi di interesse, tra cui in particolare la GDPR, la nuova Direttiva europea sulla privacy e sulla protezione dei dati. Tale legge entrerà in vigore nel maggio dell’anno prossimo ed avrà pesanti implicazioni per tutte le società che gestiscono dati personali su base giornaliera. Le implicazioni per il settore dell’executive search sono enormi (specialmente considerando le multe, che possono raggiungere i 20 milioni di euro!).
Clare Mahon, Managing Director Europa ed Africa dell’AESC (l’Associazione dell’Executive Search e Leadership Consulting) è stata invitata come ospite per discutere questa importante novità in persona. L’AESC è molto attiva in questo senso, offendo supporto ai propri partner con strumenti e consigli per assicurarsi che tutti i suoi partner continuino a dimostrare l’alto livello di qualità ed impegno che ha permesso loro di diventare i migliori sul mercato.
E naturalmente Eurosearch, come gli altri Partner ECI, è già al lavoro per affrontare adeguatamente il tema e costruire le relative necessarie competenze.