Latest

Siamo cacciatori, dal 1969. Di intelligenze. Di qualità. Di opportunità. Il falco pellegrino è il nostro logo: racconta di carisma, cosmopolitismo, velocità, vista, tenacia, metodo di caccia.    Dopo cinquant...
L’analisi grafologica: un valido strumento a supporto dell’arte complessa di prevedere i comportamenti umani fuori e dentro l’azienda https://vimeo.com/345867148

Be Brave! (Women in Tech)

Più di 100 aziende italiane e multinazionali hanno firmato il Manifesto per l’Occupazione femminile  - presentato a Roma il 12 settembre scorso e proposto da Valore D.
 
Il documento programmatico in 9 punti individua strumenti concreti per valorizzare il talento delle donne in azienda.
 
Nel dettaglio, ci fa piacere condividere e sottolineare il nostro impegno nel sostenere l'articolo 2: l'importanza delle competenze in ambito STEM: (Science, Technology, Engineering, Mathematics) per l'innovazione di prodotto e di processo. Siamo consapevoli che, da un lato, queste saranno le professioni del futuro e, dall'altro, le donne rischiano di essere ancor piu' penalizzate perche' meno presenti in queste discipline e ai vertici di tali funzioni aziendali. 
 
Recenti  ricerche dimostrano una correlazione tra la diversità di genere in azienda e la capacità di innovare. Maggior occupazione femminile significa più crescita, anche economica. Concetto ribadito anche dalla sottosegretaria Maria Elena Boschi, presente alla sottoscrizione del Manifesto a Roma: « È ormai imprescindibile per le aziende riconoscere il valore della diversità di genere come risorsa chiave per l’innovazione, la produttività e la crescita»
Sostenere  la presenza COMPETENTE delle donne – ad ogni livello – nelle professioni del futuro significa, per noi, sostenere automaticamente una rigenerazione, una trasformazione e una innovazione del lavoro e del tessuto economico.
Al riguardo, abbiamo incoraggiato e facilitato la nascita di un’organizzazione informale di “donne tecnologiche” mosse dal desiderio di confrontarsi e sostenersi nel percorso di carriera attraverso incontri di coaching, mentorship e formazione diffusa. L’organizzazione sta crescendo e ha appena costituito un Gruppo Linkedin “Be Brave! Women in Tech” con l’obiettivo di veicolare informazioni e stimoli e aggiornare i partecipanti su iniziative anche internazionali.